Shopping Cart

No products in the cart.

Giacomo Lucarini napier academy
Digital PR e Influencer marketing per l’intrattenimento culturale

29,00 

29,00 

Digital PR e Influencer marketing per l’intrattenimento culturale

29,00 

Un corso on demand  di due ore per approfondire le strategie e le tecniche di Digital PR e influencer marketing per l’intrattenimento e la cultura.

Descrizione

In passato, le pubbliche relazioni per le istituzioni culturali e cinematografiche erano in gran parte una questione di stampa. Si inviavano comunicati stampa ai giornali e si conducevano interviste con il personale chiave. Tuttavia, nell’era digitale, questi metodi tradizionali non sono più sufficienti. Le istituzioni devono trovare nuovi modi per raggiungere il proprio pubblico e le PR digitali sono uno strumento potente per farlo.

Un modo per utilizzare le PR digitali è quello di entrare in contatto con influencer che possano contribuire a promuovere la vostra istituzione presso un pubblico più ampio. Gli influencer possono essere blogger, vlogger o personaggi dei social media con un grande seguito. Collaborando con gli influencer, potete raggiungere un nuovo pubblico e creare entusiasmo per il vostro marchio. Inoltre, le PR digitali possono essere utilizzate per entrare in contatto con altre istituzioni culturali in tutto il mondo. Attraverso le piattaforme online, è possibile condividere informazioni sul proprio lavoro con una comunità globale di professionisti. Di conseguenza, le PR digitali sono uno strumento essenziale per qualsiasi istituzione culturale che voglia rimanere rilevante nel XXI secolo.

Il corso – tenuto da Giacomo Lucarini – approfondisce le strategie e le buone pratiche di queste professioni in continua evoluzione. Otto lezioni, per un totale di due ore, disponibili on demand in qualsiasi momento, a un prezzo speciale.

Giacomo Lucarini

Dal 2009 come consulente freelance lavora con i Contenuti Digitali. Blogger, copywriter e occasionalmente influencer, tra le sue collaborazioni SKY, eBay, Medusa Film, Manetti-Roberts e Warner Bros.