Home » Blog » Music Business » L’IFPI Global Music Report 2024

L’IFPI Global Music Report 2024

Cosa è l’IFPI Report

L’IFPI Global Music Report è una pubblicazione annuale che fornisce dati e analisi completi sullo stato del mercato globale della musica registrata. È considerata la fonte definitiva dei dati sul mercato della musica registrata ed è pubblicata dalla International Federation of the Phonographic Industry (IFPI), che rappresenta l’industria discografica in tutto il mondo.

Il rapporto copre vari aspetti dell’industria musicale, tra cui i dati sulle entrate, le tendenze del mercato e le approfondimenti su diversi formati e regioni. Include anche una copertura dettagliata dei grafici globali dell’IFPI per l’anno in esame. Il rapporto è progettato per essere una risorsa preziosa per i professionisti del settore, fornendo un quadro chiaro della salute e della direzione del mercato musicale a livello globale.

IFPI Global Music Report 2024

Ecco una tabella che riassume i principali dati chiave del Global Music Report 2024 forniti nelle fonti:

IndicatoreValore
Ricavi musicali globali$28,6 miliardi (+10,2% vs 2022)
Streaming (abbonamenti e pubblicità)$19,3 miliardi (+10% vs 2022), 67% dei ricavi totali
Vendite fisiche (CD, vinile)$5,1 miliardi (+13% vs 2022), 18% dei ricavi totali
Diritti di performance$2,7 miliardi (+9,5% vs 2022), 9,5% dei ricavi totali
Sincronizzazione$632 milioni (+4,7% vs 2022), 2,2% dei ricavi totali
Abbonati streaming a pagamento667 milioni (superato 500 milioni per la prima volta)
Investimenti in A&R e marketing$7,1 miliardi annui
Pagamenti agli artisti+96% tra 2016 e 2021
Mercati principali1. Stati Uniti (+7,2%) 2. Giappone (+7,6%)

Questa tabella riassume i principali dati di crescita, composizione e tendenze del mercato musicale globale nel 2023 secondo il rapporto IFPI

I Ricavi Musicali Raggiungono Un Nuovo Massimo

  • I ricavi musicali registrati globali sono cresciuti del 10,2% nel 2023 per raggiungere i 28,6 miliardi di dollari, il livello più alto dal 1999 (non tenendo conto dell’inflazione)[5].
  • Questo segna il 9° anno consecutivo di crescita per l’industria musicale globale[5].

Lo streaming domina il mercato

  • Gli abbonamenti allo streaming a pagamento hanno superato i 500 milioni a livello globale per la prima volta, con oltre 667 milioni di utenti quando si includono account condivisi e familiari[5].
  • I ricavi dello streaming, compresi gli abbonamenti a pagamento e i livelli supportati dalla pubblicità, sono cresciuti del 10% a 19,3 miliardi di dollari, pari al 67% delle entrate totali globali della musica registrata[5].

Rimbalzo fisico delle vendite

  • Le vendite di musica fisica, inclusi CD e vinili, sono cresciute del 13% a 5,1 miliardi di dollari, con l’Asia che ha generato quasi la metà (49%) dei ricavi fisici globali[5].
  • Il fisico ora rappresenta poco meno del 18% del mercato complessivo, leggermente in aumento rispetto al 17,5% del 2022[5].

Altri flussi di entrate crescono

  • Le entrate dei diritti di performance sono cresciute del 9,5% a 2,7 miliardi di dollari, che rappresentano il 9,5% dei ricavi globali[5].
  • Il reddito di sincronizzazione è aumentato del 4,7% a 632 milioni di dollari, che rappresentano il 2,2% del mercato globale[5].

Tendenze regionali

  • Gli Stati Uniti hanno mantenuto la loro posizione come principale mercato musicale globale, con una crescita del 7,2% nel 2023 rispetto al 4,8% del 2022[5].
  • Il Giappone si è mantenuto stabile al secondo posto, con vendite in crescita del 7,6% nel 2023[5].

Investimenti nel settore

  • Le case discografiche investono 7,1 miliardi di dollari ogni anno a livello globale in A&R e marketing[5].
  • I pagamenti delle etichette agli artisti sono aumentati del 96% tra il 2016 e il 2021, superando l’aumento del 63% dei ricavi della casa discografica[5].

In sintesi, l’industria musicale globale ha vissuto un altro anno di forte crescita nel 2023, guidata dalla continua espansione dello streaming e da un rimbalzo delle vendite fisiche, nonché dall’aumento degli investimenti e della condivisione delle entrate con gli artisti[1][3][4][5].

Citazioni:

[1] https://globalmusicreport.ifpi.org

[2] https://francescoprisco.blog.ilsole24ore.com/2024/03/21/ifpi-global-music-report-perche-la-discografia-mondiale-cresce-da-9-anni/

[3] https://www.ifpi.org/news/

[4] https://gmr.ifpi.org/about-the-report

[5] https://www.billboard.com/business/business-news/ifpi-global-report-2024-music-business-revenue-market-share-1235637873/

Metodologia

La metodologia utilizzata per calcolare le cifre delle entrate nell’IFPI Global Music Report prevede un approccio completo che comprende varie fonti e calcoli per garantire dati accurati e rappresentativi del mercato globale della musica registrata. Ecco una ripartizione dettagliata della metodologia basata sulle fonti fornite:

Calcolo delle entrate

  • Valore commerciale: le cifre delle entrate rappresentano principalmente il valore commerciale, noto anche come valore all’ingrosso. Questo si riferisce alle entrate generate dalla vendita o dalla licenza di prodotti musicali registrati da parte delle case discografiche[2][3].
  • Adeguamento della copertura globale: le cifre IFPI possono differire dalle relazioni dei gruppi industriali locali a causa di aggiustamenti apportati per la copertura globale o diverse basi di reporting. Ciò garantisce che i dati siano rappresentativi del mercato globale[1].
  • Valuta e tassi di cambio: le cifre delle entrate sono influenzate dai valori di valuta e dai tassi di cambio, che vengono presi in considerazione per convertire i ricavi locali in una valuta standardizzata per la rendicontazione globale. La fonte dei tassi di cambio è Oanda[1].

Formati e grafici di consumo

  • Consumo fisico e digitale: il rapporto include i dati di tutti i formati di consumo, comprese le vendite fisiche (CD, vinile), i download digitali e le piattaforme di streaming. Questo approccio globale assicura che tutti gli aspetti del consumo di musica siano rappresentati[1].
  • Global Charts: IFPI compila sei Global Charts (Global Artist Chart, Global Album Chart, Global Single Chart, Global Album Sales Chart, Global Vinyl Album Chart e Global Streaming Album Chart) in base alle presentazioni delle etichette partecipanti in tutto il mondo. Questi grafici sono cruciali per comprendere le tendenze del mercato e le prestazioni degli artisti[1].
  • Conversione in unità del grafico: i dati di consumo vengono convertiti in unità equivalenti all’album in base all’economia relativa (entrate per unità di consumo) di ciascuna regione. Questa conversione si basa su dati sensibili e costituisce la base per le classifiche dei grafici. I tassi di conversione specifici non sono pubblicati a causa della loro natura sensibile[1].

Numeri di abbonamento in streaming

  • Numeri di abbonati: viene concordata una metodologia specifica per il calcolo dei numeri di abbonamento in streaming. Ciò comporta la collaborazione con i rappresentanti internazionali delle principali case discografiche e la convalida diretta da parte dei fornitori di servizi digitali (DSP) per garantire l’accuratezza[1].

Origini dati e convalida

  • Fonti di dati: il rapporto sfrutta i dati dettagliati sui consumi dei partner dei fornitori di grafici e le presentazioni dirette delle società discografiche. Ciò consente all’IFPI di fornire i dati più accurati e granulari possibili[5].
  • Convalida e aggiornamenti: le cifre presentate possono essere riviste o aggiornate sulla base di informazioni migliori disponibili o per correggere le imprecisioni precedenti. Ciò garantisce che il rapporto rimanga la fonte più affidabile di ricavi musicali registrati globali[1].

In sintesi, la metodologia alla base dell’IFPI Global Music Report comporta un approccio dettagliato e completo alla raccolta, alla conversione e all’analisi dei dati, assicurando che le cifre delle entrate riportate riflettano accuratamente lo stato del mercato globale della musica registrata[1][2][3][5].

Citazioni:

[1] https://gmr.ifpi.org/downloads/GMR-2023-meth.pdf

[2] https://gmr.ifpi.org/downloads/IFPI_GMR_FULL_REPORT_2019-METHODOLOGY.pdf

[3] https://gmr.ifpi.org/downloads/GMR-2024-meth.pdf

[4] https://globalmusicreport.ifpi.org

[5] https://gmr.ifpi.org/about-the-report

[6] https://gmr.ifpi.org/downloads/IFPI_GMR_FULL_REPORT_2020-METHODOLOGY.pdf

[7] https://www.billboard.com/business/business-news/ifpi-global-report-2024-music-business-revenue-market-share-1235637873/

[8] https://www.ifpi.org/our-industry/industry-data/

[9] https://researchguides.library.syr.edu/music/data

[10] https://www.musikindustrie.de/fileadmin/bvmi/upload/06_Publikationen/GMR/IFPI_Global_Music_Report_2022-State_of_the_Industry.pdf

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments