Home » Blog » Musica » Come accordare la chitarra: consigli pratici

Come accordare la chitarra: consigli pratici

Mantenere la chitarra ben sintonizzata è fondamentale per suonare al meglio. Mentre il blog di Thomann offre ottimi consigli di base, diamo un’occhiata ad alcuni suggerimenti aggiuntivi di chitarristi americani esperti.

Stirare le nuove corde

Come menzionato nel blog di Thomann, è importante stirare manualmente le nuove corde quando le si monta sulla chitarra. Questo aiuta le corde a sistemarsi bene sul piroli e sul ponte, impedendo loro di uscire dall’accordo troppo rapidamente. Il maestro di chitarra Justin Guitar consiglia di tirare delicatamente ogni corda su e giù più volte per “lavorare” su di esse.

Affinare con l’orecchio

Anche se i sintonizzatori elettronici sono molto convenienti, imparare a sintonizzare a orecchio è un’abilità preziosa per ogni chitarrista. La rivista Musician’s Friend suggerisce di usare il metodo armonico – suonare un’armonica su una corda e confrontarla con la stessa armonica sulla corda adiacente. Questo allena l’orecchio a riconoscere quando le corde sono accordate correttamente.

App per smartphone

Per coloro che preferiscono l’accuratezza dei sintonizzatori digitali, le app per smartphone possono essere un’ottima opzione. La rivista Premier Guitar consiglia l’app gratuita Fender Tune, che fornisce un chiaro feedback visivo sull’accordatura della chitarra. Basta fare attenzione a usarli in ambienti rumorosi, come notato nel blog di Thomann.

Mantenere la stabilità di sintonia

Per mantenere la chitarra in sintonia più a lungo, Premier Guitar consiglia di lubrificare correttamente il ponticello e il tasto. Questo riduce l’attrito che può causare lo scivolamento delle corde. Suggeriscono anche di pulire regolarmente la chitarra per evitare che lo sporco e il grasso influenzino l’accordatura.

Che tu sia un principiante o un musicista esperto, prendersi il tempo per accordare e mantenere correttamente la tua chitarra può fare una grande differenza nell’esperienza di suonare. Combinando i suggerimenti del blog di Thomann e queste ulteriori fonti americane, sarai sulla buona strada per mantenere il tuo strumento al suo meglio.

Tipi di sintonizzatori per chitarra

I principali tipi di accordatori per chitarra sono:

Sintonizzatori a clip

  • Attaccare sulla testa della chitarra e rilevare le vibrazioni per accordare lo strumento
  • Pro: Portatile, economico, funziona sia per chitarre elettriche che acustiche
  • Contro: Potrebbe non essere accurato come altri tipi, può sembrare poco attraente

Sintonizzatori a pedale

  • Posizionato nella catena di segnale tra chitarra e amplificatore
  • Pro: Molto preciso, silenzia l’uscita durante la messa a punto
  • Contro: Funziona solo per chitarre elettriche, più costoso

Sintonizzatori cromatici

  • Può accordare qualsiasi nota, non solo accordatura standard della chitarra
  • Buono per accordature alternative

Sintonizzatori polifonici

  • Può rilevare e visualizzare l’accordatura di tutte le corde contemporaneamente
  • Fornire una visione olistica dell’accordatura della chitarra

Sintonizzatori stroboscopici

  • Il tipo di sintonizzatore più accurato, spesso usato dai professionisti
  • I sintonizzatori stroboscopi meccanici sono molto costosi

Fattori da considerare

  • Il tuo budget – i sintonizzatori vanno da 10 a oltre 100 dollari
  • Tipo di strumento – clip-on per acustico, pedale per elettrico
  • Caratteristiche desiderate – polifonico, strobo, accordature alternative
  • Esigenze di precisione – i professionisti possono richiedere sintonizzatori stroboscopici

I risultati della ricerca consigliano di considerare le tue esigenze specifiche e il tuo budget per scegliere l’accordatore per chitarra giusto per te. I sintonizzatori clip-on sono una buona opzione conveniente per la maggior parte dei giocatori, mentre i sintonizzatori a pedale e stroboscopico offrono più precisione per un uso professionale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments