Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

Talk con Flavia Biondi autrice de Le Maldicenze

Dieci anni fa Flavia Biondi creava i due racconti a tematica LGBTQ+ confluiti lo scorso 10 giugno 2021 nel volume Le Maldicenze, edito da Bao Publishing. Barba di perle e L’orgoglio di Leone – questo il nome delle storie, incluse nella raccolta e accompagnate da un’introduzione della stessa autrice – hanno per protagonisti giovani uomini alle prese con la propria idea di mascolinità, con il (pre)giudizio, con lo sguardo altrui e con quello interiorizzato. È interessante, leggendo Le Maldicenze, interrogarsi su che cosa sia cambiato, dieci anni dopo, nello scenario dei diritti e della percezione della comunità LGBTQ+.

[visual-link-preview encoded=”eyJ0eXBlIjoiZXh0ZXJuYWwiLCJwb3N0IjowLCJwb3N0X2xhYmVsIjoiIiwidXJsIjoiaHR0cHM6Ly93d3cueW91dHViZS5jb20vd2F0Y2g/dj1UNmVST2R2b1ZxayIsImltYWdlX2lkIjotMSwiaW1hZ2VfdXJsIjoiaHR0cHM6Ly9pbWcueW91dHViZS5jb20vdmkvVDZlUk9kdm9WcWsvbWF4cmVzZGVmYXVsdC5qcGciLCJ0aXRsZSI6IlRhbGsgLSBGbGF2aWEgQmlvbmRpIC0gTGUgTWFsZGljZW56ZSAoQmFvIFB1Ymxpc2hpbmcpIiwic3VtbWFyeSI6IkxlIE1hbGRpY2VuemXigJ0sIGlsIGdyYXBoaWMgbm92ZWwgZGkgRmxhdmlhIEJpb25kaTogZHVlIHJhY2NvbnRpIHBlciByaWZsZXR0ZXJlIHN1IGNvbWUgw6ggY2FtYmlhdGEgbGEgY29tdW5pdMOgIExHQlRRKyIsInRlbXBsYXRlIjoiY29tcGFjdCJ9″]

 

Barba di perle è la storia di Santo, che adora i gioielli e detesta lo sguardo degli altri su di sé; L’orgoglio di Leone racconta di Thomas, un uomo cinico e antipatico, almeno fino a che non scopre l’amore. Sono racconti che parlano del desiderio e della necessità di accettarsi, di superare giudizi e pregiudizi per trovare identità e comprensione.

Il modo in cui gli altri ci guardano e il modo in cui vediamo noi stessi sembrano essere i nodi che accomunano le due storie. Le Maldicenze tratta la materia con delicatezza, allacciandosi a tematiche LGBTQ+ che sono, ancora oggi, dopo dieci anni, più che mai al centro del discorso sociale, culturale e politico.

Chi è Flavia Biondi, autrice di Le Maldicenze

Flavia Biondi è nata a Castelfiorentino (FI) nel 1988. Dopo il diploma artistico e la laurea all’accademia di Belle Arti di Bologna in Fumetto e Illustrazione, collabora con varie etichette di autoproduzione. Nel 2011 collabora con la casa editrice Renbooks alla realizzazione del suo primo volume, Barba di Perle, che vede la luce nel dicembre 2012.

In questo stesso anno, insieme a sette colleghi, fonda l’etichetta Manticora Autoproduzioni che pubblica la sua prima antologia, Sindrome. Con Manticora nel 2013 realizza Tenebre, realizzata in collaborazione con il collega Francesco de Stena, e partecipa alla seconda antologia del gruppo, Feral Children (2014) con una storia sui bambini selvaggi. Sempre nel 2014 per Renbooks pubblica L’orgoglio di Leone, graphic novel a tema LGBTQ+. Nel 2015, per Bao Publishing, pubblica il graphic novel La Generazione. Recentemente ha collaborato come illustratrice e copertinista all’antologia di Manticora Le Piccole Morti.

Nel 2017, è uscito il suo secondo graphic novel per BAO Publishing, La Giusta Mezura. Nel 2020, sui testi della sceneggiatrice americana Ann Nocenti, disegna la mini-serie Ruby Falls, pubblicata da Dark Horse per la collana Berger Books e portata in Italia da BAO Publishing.

 

[visual-link-preview encoded=”eyJ0eXBlIjoiZXh0ZXJuYWwiLCJwb3N0IjowLCJwb3N0X2xhYmVsIjoiIiwidXJsIjoiaHR0cHM6Ly9iYW9wdWJsaXNoaW5nLml0L3Byb2RvdHRpL2xlLW1hbGRpY2VuemUvIiwiaW1hZ2VfaWQiOi0xLCJpbWFnZV91cmwiOiJodHRwczovL2ltZy5iYW9wdWJsaXNoaW5nLml0L3VwbG9hZHMvMjAyMS8wNS9tb2NrdXAtTEUtTUFMRElDRU5aRV9zaXRvLmpwZyIsInRpdGxlIjoiTGUgbWFsZGljZW56ZSAtIEJhbyBQdWJsaXNoaW5nIiwic3VtbWFyeSI6IkZsYXZpYSBCaW9uZGksIHF1YXNpIGRpZWNpIGFubmkgZmEsIGhhIHJlYWxpenphdG8gZHVlIHN0b3JpZSwgY2hlIEJBTyByaXByb3BvbmUsIGNvbiBjb3BlcnRpbmEgZSBpbnRyb2R1emlvbmUgaW5lZGl0ZSwgaW4gcXVlc3RvIGNvcnBvc28gdm9sdW1lLiBTaWEgQmFyYmEgZGkgcGVybGUgY2hlIEzigJlvcmdvZ2xpbyBkaSBMZW9uZSBzb25vIHN0b3JpZSBkaSBhY2NldHRhemlvbmUgZGkgc8OpLCBkaSBzZmlkYSBhaSBiZW5wZW5zYW50aSwgZGkgY29tcHJlbnNpb25lIGRlbGxhIHByb3ByaWEgaWRlbnRpdMOgLiBEdWUgc3RvcmllIGnigKYiLCJ0ZW1wbGF0ZSI6ImNvbXBhY3QifQ==”]