10 libri pubblicati negli anni Duemila che dovreste leggere

Ci sono opere di scrittori formidabili che ognuno di noi dovrebbe avere nella sua libreria, romanzi che hanno lasciato il segno nella storia della letteratura degli ultimi anni. Nella lista che segue ne elenchiamo 10, pubblicati dal 2000 a oggi, considerati degli indiscussi capolavori.

Molti saranno felici di trovare nella lista i loro libri preferiti, altri storceranno il naso perché non è stato inserito il loro autore del cuore, tanti però scopriranno dei titoli che non conoscevano e rimedieranno facendo un salto in libreria.

La macchia umana – Philip Roth

Coleman Silk è un professore universitario allontanato dal suo dipartimento, in seguito a false accuse di razzismo nei confronti di due studenti di colore. Ritiratosi in casa, l’uomo intesse una relazione con Faunia una domestica analfabeta vittima di un ex marito violento.  Attraverso la storia di Silk, Roth pone lo sguardo sulle ipocrisie delle politiche sociali e dei falsi moralisti americani. Dal romanzo è stato tratto un film con protagonisti Anthony Hopkins e Nicole Kidman.

Espiazione – Ian McEwan

Briony, una tredicenne dalla fervida immaginazione, assiste a un rapporto sessuale tra la sorella maggiore Cecilia e Robbie, figlio della domestica. Avendo in precedenza letto una lettera piena di desiderio che il ragazzo aveva scritto a Cecilia, Briony si convince che lui sia un maniaco e lo accusa ingiustamente di essere il colpevole della violenza sessuale subita lo stesso giorno dalla cugina Lola. Robbie viene arrestato e Cecilia lascia la sua famiglia per diventare infermiera a Londra. Negli anni i due amanti non smetteranno mai di scriversi, mentre Briony, ormai cresciuta, affronterà il senso di colpa per aver rovinato la vita dei due con la sua menzogna. Dal libro è stato tratto un film con Keira Knightley e James McAvoy.

Le correzioni – Jonathan Franzen

Il terzo romanzo dello scrittore americano, premiato con un National Book Award, racconta le relazioni (e le follie) della famiglia Lambert: il marito Alfred malato di Parkinson, la moglie Enid casalinga frustrata sottomessa al marito, e i tre figli – Gary dirigente di banca depresso, Chip intellettuale cacciato dal college per aver sedotto un’allieva e Denise chef di successo licenziata per le sue bizzarrie sessuali – allevati con le regole dell’America del dopoguerra. Una critica ricca di umorismo alla società contemporanea.

2666 – Roberto Bolaño

L’imponente romanzo-mondo dello scrittore cileno è attraversato da cinque storie ambientate nella città di Santa Teresa: quella dei quattro critici letterari alla ricerca dello scrittore Benno von Archimboldi, quella del filosofo Amalfitano che teme che la figlia Rosa cada preda della violenza della città, quella del giornalista sportivo Fate, quella dei crudeli omicidi e infine quella sulla vita di Archimboldi, scrittore che sembra celare il segreto del Male.

IQ84 – Haruki Murakami

Romanzo in tre volumi IQ84 è una storia d’amore che si svolge in due mondi diversi. La storia è quella di Aomame e Tengo, legati da un sentimento da quando erano bambini. Lui è un ghost writer, lei un’assassina ed entrambi rimangono invischiati in una setta religiosa, la Sakigake. Un libro complesso che crea dipendenza.

Caino – José Saramago

Uno degli ultimi romanzi del premio Nobel portoghese è dedicato a uno dei personaggi più negativi dell’Antico Testamento: il fratricida Caino. Il ritratto che ne fa Saramago è però quello di un essere umano la cui vita è tormentata da un dio ingiusto e invidioso. Con il vagabondare di Caino, lo scrittore ha l’occasione di attraversare alcuni degli episodi più importanti della Bibbia, da Sodoma e Gomorra all’arca di Noè. Un’opera lucida e divertente sulle debolezze dell’umanità.

Il senso di una fine – Julian Barnes

Una lettera di un avvocato che annuncia una eredità (cinquecento sterline e un diario) scuote la vita del vecchio Tony Webster. Nella sua vita ripiombano scomodi ricordi, legati al geniale compagno di liceo Adrian (autore del diario) e a Veronica, la ragazza di cui Tony era innamorato e che aveva preferito Adrian a lui. Vincitore del Man Booker Prize 2011, il romanzo è una riflessione sul senso del tempo e della memoria.

Il cardellino – Donna Tartt

Protagonista del romanzo fiume di 900 pagine dell’autrice statunitense, vincitore nel 2014 del Premio Pulitzer, è Theodore “Theo” Decker un ragazzo di New York che, appena tredicenne, perde la madre in un attentato terroristico mentre sono in visita al Metropolitan Museum of Art per ammirare l’opera preferita della donna, Il cardellino di Carel Fabritius. Theo, che salva dalle fiamme il quadro e se ne appropria, farà di tutto per evitare l’orfanotrofio vivendo una serie di avventure. Dal romanzo è stato tratto un film con Ansel Elgort e Nicole Kidman.

 Americanah – Chimamanda Ngozi Adichie

Ifemelu ha lasciato la sua Nigeria da tredici anni per trasferirsi in America. Qui, dopo un duro periodo trascorso a cercare di integrarsi nella società, ottiene una borsa di studio a Princeton e raccoglie uno strepitoso successo grazie al suo blog “Razzabuglio” che denuncia i pregiudizi razziali americani con gli occhi di un’immigrata. Ifemelu decide di tornare a Lagos per riconnettersi a Obinze, l’unico ragazzo che ha amato. Vincitore del National Book Critics Circle Award, Americanah è una acuta e divertente satira sociale.

L’amica geniale – Elena Ferrante

Ferrante, nom de plum di una scrittrice (o scrittore) misteriosa, raggiunge il massimo successo con la quadrilogia dedicata all’amicizia femminile tra Lena (Elena Greco) e Lila (Raffaella Cerullo), entrambe cresciute nello stesso rione a Napoli. Il loro è un legame potentissimo che dura una vita, piena di amore ma anche di caos, prepotenze e incertezze. Entrambe dotate da un notevole talento letterario avranno due diversi destini: Lena lascerà Napoli e diventerà una scrittrice di successo, mentre Lila resterà in città e troverà una realizzazione negli affari. Dal romanzo, diventato un fenomeno mondiale, è stata realizzata una seguitissima serie TV diretta da Saverio Costanzo.

 

 

 

 

Napier Academy

Formazione in Marketing per l’Entertainment

Napier SRL Via Giovanni Cantoni,7 20144 Milano | P.IVA / CF 06280250488 | Cap. Soc. € 70.000 i.v. Tel 02 49764139 | Whatsapp 391 7791533